mar 30 2015

Aeroporto Reggio Calabria e Lamezia: Alitalia incrementa i voli su Milano Linate solo ad Agosto

Alitalia soltanto per il mese di Agosto aggiunge una frequenza giornaliera al volo Milano Linate – Reggio Calabria ed al volo Milano Linate – Lamezia. Quest’ultimo avrà inoltre una frequenza aggiuntiva il Sabato solo per Luglio ed Agosto.

La nuova frequenza su Reggio Calabria viene attualmente venduta a circa 250 Euro solo andata. Molto probabilmente ancora non vi è stato l’aggiornamento delle tariffe con l’inserimento della tariffa promo. Attendiamo quindi fiduciosi.

Questi voli dovrebbero rappresentare il potenziamento dei collegamenti per Milano dalla Calabria in vista dell’EXPO 2015 che si svolgerà da Maggio ad Ottobre.

Francamente ci aspettavamo qualcosa di più, soprattutto dopo aver scritto a fine Gennaio 2015 alcuni suggerimenti da mettere in campo per sfruttare l’occasione data dall’EXPO. Ad oggi i prezzi medi da Milano Linate per giungere in Calabria sono di 100 Euro solo andata e ci viene difficile pensare di poter vedere un grosso flusso di turisti sulla rotta.

Vedremo se questa volta sarà gestita meglio la campagna di promozione legata ai Bronzi di Riace che dovrebbe prevedere alcune tariffe agevolate per i turisti che acquistano il biglietto al Museo.

Lo Staff di AeroportoRC.com

mar 29 2015

Aeroporto Reggio Calabria: Messina sbatte la porta in faccia alla SOGAS

Riporto da GazzettadelSud.it:

29/03/2015
Clamorosa azione giudiziaria della Provincia peloritana contro la Sogas. L’ente non si considera socio della società che gestisce lo scalo: «Da annullare il bilancio 2013»

Sembra incredibile ma è così. La Provincia regionale di Messina non ha alcun interesse per l’aeroporto dello Stretto e non lo vuole nascondere ma nessuno della Sogas, società di gestione del “Tito Minniti”, sembra accorgesene. E c’è di più. Si chiedono soldi all’ente peloritano che non solo non vuole dare ma che non si considera più socia e che reputa inesistenti nei documenti. Per questi motivi è partito un nuovo scontro giudiziario davanti al Tribunale per le imprese di Catanzaro chiedendo l’a nnullamento dell’assemblea dei soci del 23 luglio scorso. Lo si evince da una delibera del commissario straordinario della Provincia di Messina che recita: «Con deliberazione adottata dall’assemblea ordinaria dei soci del 23 luglio 2014 della Sogas si è deciso di approvare il bilancio di esercizio della società stessa, con una perdita di esercizio pari complessivamente a 2 milioni e 800 mila euro. Con precedente deliberazione era stata decisa la fuoriuscita di questo Ente dalla compagine societaria della Sogas. Evidentemente ritenendo che questa Provincia fosse ancora socia, ma, tuttavia, non avendola neppure convocata a detta assemblea, la Sogas ha chiesto il versamento dell’importo 429.740,73 euro ai fini dell’ennesimo ripianamento della perdita d’esercizio della società di gestione dell’Aeroporto dello Stretto». La Sogas inoltre aveva indicato un ulteriore credito di 927 mila euro, a titolo di quota parte spettante alla Provincia di Messina, per il prestito obbligazionario deliberato nel 2012 «di cui, tuttavia, non si rinviene menzione, né nel Bilancio 2012 della Sogas, né nella relativa nota integrativa; a tal proposito, mette conto osservare che il primo riferimento a detto prestito obbligazionario, si trova nella nota integrativa la bilancio 2013, con la precisazione che lo stesso non è stato sottoscritto. Alla luce di ciò – si legge ancora nella delibera del commissario Romano – emerge, non solo la violazione, nel bilancio 2013 e nell’assemblea ordinaria dei soci del 23 luglio scorso dei principi di verità e chiarezza ma, soprattutto, l’assoluta non dovutezza da parte di questa Provincia delle somme pretese dalla Sogas». Per questo la Provincia di Messina ha proposto un ricorso, e pure urgente alla sezione specializzata per le imprese del Tribunale di Catanzaro: «Si appalesa necessario e urgente proporre azione giudiziaria per chiedere la declaratoria di nullità e inefficacia della deliberazione adottata dall’assemblea ordinaria dei soci della Sogas del 23 luglio 2014 nonché del Bilancio 2013 della medesima società». E alla luce di questa dura presa di posizione rispetto all’attività portata avanti dalla società di gestione dello scalo non possono sicuramente fare scalpore le decisioni di opporre i decreti ingiuntivi promossi dalla stessa Sogas nei confronti della Provincia relativi sia al pagamento del ripiano delle perdite di bilancio del 2013 che quelli per la realizzazione della nuova aerostazione. Insomma un vero colpo di mano mentre tutti si affanno di voler unire le due sponde dello Stretto per creare la conurbazione. E c’è da capire anche il destino del pignoramento deciso dal commissario nominato dal Tar di quasi 400 mila euro. I fondi erano stati già anticipati dalla provincia di Reggio. Ora questi soldi chiesti da Sogas dovranno essere girati all’amministrazione Raffa?

Alfonso Naso

Fonte: http://www.gazzettadelsud.it/news//135050/Messina-sbatte-la-porta-in-faccia.html

mar 27 2015

Su Groupon buono sconto eDreams di 30 Euro a 9 Euro

Su Groupon è possibile acquistare con soli 9 Euro un buono sconto di 30 Euro da utilizzare su eDreams per l’acquisto di un volo.

L’offerta scade il 30 Marzo 2015.

travel_300x250.gif

mar 26 2015

Aeroporto Reggio Calabria: SOGAS respira. In arrivo anche la quota del Comune

Riporto da Strill.it:

di Stefano Perri – Il Comune verserà la sua parte a Sogas, in totale 132 mila euro. Gli intendimenti annunciati nei giorni scorsi dal consigliere Riccardo Mauro e dallo stesso Sindaco Giuseppe Falcomatà si stanno trasformando in realtà. Il dirigente di settore ha inviato in queste ore una lettera, indirizzata alla Sogas e alla Provincia di Reggio Calabria, che è socio di maggioranza della società di gestione dell’aeroporto dello Stretto, all’interno della quale si sancisce nero su bianco l’intenzione del Comune di ricapitalizzare la sua quota sociale. Una buona notizia per la Società guidata dal Presidente Carlo Alberto Porcino. Più volte il Presidente, nei mesi scorsi, aveva fatto riferimento alla necessità delle ricapitalizzazione da parte degli enti che compongono l’organigramma aziendale. Per quanto riguarda il Comune di Reggio Calabria si tratta di un atto di gestione. Basterà dunque una determina da parte del dirigente senza passare dal Consiglio.

Le novità sulla concessione
Nel frattempo in Sogas i rapporti con Enac continuano frenetici. Nelle ultime ore da Roma sono giunte notizie rassicuranti. Non sarà aperta, almeno per il momento, la procedura di revoca della concessione alla società di gestione dell’aeroporto dello Stretto. Sogas può ancora sperare nella concessione ventennale che però, necessariamente, passa attraverso il completamento dei lavori all’aerostazione, fermi ormai da diversi anni. A settembre del 2012 il contratto con la società che aveva vinto l’appalto era stato rescisso per via di un’interdittiva antimafia emessa dalla Prefettura di Roma. Adesso all’ordine del giorno la ripresa dei lavori con il nuovo impegno assicurato dalla Regione, per mezzo dell’Assessore ai Trasporti Nino De Gaetano, che dovrebbe concretizzarsi proprio nei prossimi giorni.

Buone notizie arrivano anche da oltre lo Stretto. Alla Provincia di Messina, che più volte negli ultimi anni aveva fatto intendere di non voler più partecipare alla ricapitalizzazione, sono state prelevate dal Tribunale amministrativo le somme dovute. In totale si tratta di 400 mila euro che andranno ad unirsi a quanto già versato dalla Provincia di Reggio Calabria, ai fondi in arrivo dalla Regione, per i quali a questo punto è solo una questione di trasferimenti bancari, e a quelli che il Comune di Reggio verserà a breve.
Le nuvole dense che nelle ultime settimane aleggiavano sul cielo di Sogas cominciano dunque a diradarsi. Ma la strada appare ancora certamente tutta in salita, non solo sotto l’aspetto finanziario, ma anche per il profilo giudiziario con gli occhi della Procura, dopo l’esposto presentato dall’avvocato Chizzoniti, adesso certamente puntati sulla gestione dell’aeroporto dello Stretto.

Fonte: http://www.strill.it/citta/2015/03/reggio-sogas-respira-in-arrivo-anche-la-quota-del-comune-concessione-salva/


 Nota di AeroportoRC.com

Ricordiamo che SOGAS non ha mai avuto alcuna concessione, ma ha sempre avuto una gestione parziale e precaria. Quando si parla di revoca si deve fare riferimento alla certificazione. Per il momento l’istruttoria per il rilascio della concessione ventennale risulta sospesa.

Lo Staff di AeroportoRC.com

mar 26 2015

Swiss: Bagaglio

Informazioni sul bagaglio a mano e di stiva per i voli Swiss.

  • Bagaglio a mano: 8 Kg e dimensioni 55 x 40 x 23 cm. In aggiunta al bagaglio a mano consentito, adulti e bambini con un proprio posto a sedere, possono portare con sé in cabina: borsetta, borsa da computer o borsa a tracolla (dimensioni massime 40 x 30 x 10 cm); seggiolino di sicurezza per bambini; un paio di stampelle, tutore per braccia o gambe, altre protesi; apparecchi medici.
  • Bagaglio da imbarcare: ogni collo non può superare le dimensioni (larghezza + altezza + spessore) di 158 cm ed il peso di 23 Kg.

Per maggiori informazioni consultare il Sito della compagnia aerea.

Pagina 1 di 26712345...102030...Ultima »